Conosci la maschera

Brighella

Brighella

Anagrafica

    Classificazione: Maschera Allegorica
    Periodo Storico: 1500
    Regione: Lombardia
    Associazione:
    Sito Web:

Quella di Brighella è una storia importante, nei secoli, fin dal 1500, la sua maschera venne acclamata nelle più grandi corti e teatri d’Europa.

Brighella è una maschera popolare bergamasca e della commedia dell’arte, il suo termne deriva da briga, brigare.

Sempre in mezzo agli intrighi è un mestierante poco onesto e il suo comportamento è quasi sempre poco lecito.

La sua mente è agile quanto l’agilità di gambe di Arlecchino. E’ un personaggio arguto, talvolta beffardo e mordace. La sua parlata è un colorito vernacolo bergamasco misto con quello veneto.

E’ molto abile nel cantare, suonare e ballare.

Nato dalla tradizione popolare di Bergamo alta, acquista il titolo nobiliare

di Brighella Cavicchio di Val Brembana.

Veste una giacchetta con larghi calzoni bianchi, berretto orlato di verde, mantellina bianca, e mezza maschera nera.

Il colore bianco sottolinea la capacità di avere carta bianca, cioè fare e disfare a suo piacimento; il colore verde simboleggia il denaro che riesce sempre a rubare usando raggiri indescrivibili.

L’associazione “Brighella e la torre campanaria” di Comun Nuovo prende il nome dalla maschera bergamasca. La sua attività è volta a promuovere un personaggio della tradizione popolare che negli ultimi anni stava per essere dimenticato e confinato ai soli libri di storia.

Stefano Folzi interprete di Brighella